Generale

L’approccio all’ambiente acquatico viene sviluppato fin dai primi mesi di vita del bambino. Per il neonato l’acqua è un ambiente molto familiare, che stimola in modo armonioso il suo sviluppo psicofisico.

Il corso di acquamotricità neonatale: un aiuto per neonati ed adulti

Il corso di acquamotricità neonatale è una pratica che può essere di aiuto anche per i bambini con problemi psicofisici al fine di un progressivo miglioramento delle proprie condizioni fisiche.

Nell’adulto, l’approccio psicologico serve a fargli superare le paure inconsce che ne limitano le sue capacità non solo nell’ambiente acquatico, ma anche nella sua vita quotidiana.

L’uomo e il delfino

Non ci dimentichiamo che l’uomo ha un antenato comune con il delfino, come dimostra la presenza del riflesso di apnea nel neonato; quindi rapportarci all’acqua con una opportuna metodica, ci riporta indietro nella nostra storia evolutiva, per tirar fuori le potenzialità genetiche che sono dentro di noi, ma che abbiamo dimenticato di avere.

I corsi di acquamotricità neonatale si svolgeranno nelle nostre strutture convenzionate; un ambiente adatto e confortevole è di fondamentale importanza per il neonato, che con i propri genitori,  mamma o papà, verrà aiutato in questa eccellente esperienza.

Scheda del corso

Durata: 4 lezioni
Quando: Agosto
Difficoltà: facile

<< Torna a Sport per bambini

SportCilento ha finalità promozionali, non viene applicata alcuna provvigione. I prezzi sono stati forniti dagli operatori e sono indicativi.