Generale

otasProgramma del “corso di archeologia subacquea” a cura del dott. Alessandro R. Franco Archeologo professionista

 

 

Il nostro corso teorico-pratico di archeologia subacquea O.T.A.S. della Cedip-Sias, della durata di 8 ore (4 ore di teoria e 4 ore di pratica) è aperto a tutti i possessori di un brevetto di subacqueo autonomo.

Sono previste quattro immersioni incentrate sullo sviluppo cronologico di un cantiere archeologico subacqueo:

  • 1° Immersione: ricognizione con bussola, individuazione e segnalazione dei reperti;
  • 2° Immersione: allestimento del cantiere archeologico subacqueo e delimitazione dell’area e quadrettatura;
  • 3° Immersione: rilievo con disegni tecnici in scala e quotatura dei reperti;
  • 4° Immersione: recupero dei reperti con palloni di sollevamento.

Ogni immersione sarà preceduta da una lezione di 1 ora che spiegherà

  • storia della ricerca,
  • evoluzione delle tecniche dell’esercizio che si andrà ad affrontare,
  • rischi ed incidenti che potrebbero accadere durante una immersione.

Durante il corso sarà fornito all’allievo

  • un manuale tecnico di archeologia subacquea e
  • un manuale pratico sui rischi in si può incorrere durante una immersione, sulle tecniche e sugli esercizi che verranno effettuati durante le 4 immersioni

Alla fine del corso sarà rilasciato un brevetto sportivo di specialità ed un attestato di partecipazione rilasciato da archeologi professionisti.

L’iniziativa è nata dalla volontà di offrire una formazione specifica riguardo la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico sommerso nella zona del golfo di Elea-Velia.

Scheda del corso

Durata: 4 giorni (4 ore di teoria + 4 ore di pratica)
Costo: a partire da 250€
Quando: da Giugno a Settembre

 << Torna a Archeologia subacquea

SportCilento ha finalità promozionali, non viene applicata alcuna provvigione. I prezzi sono stati forniti dagli operatori e sono indicativi.